Caso Clinico 2 tratto dal testo

Prelievi ossei intra ed extraorali

Tecniche chirurgiche ambulatoriali e in day surgery

 

Danilo Alessio Di Stefano

Aurelio Cazzaniga

 

Ediz. Masson

 

Fig. 33.

 

Atrofia mandibolare di classe V di Cawood e Howell.

 

Fig. 34.

 

Ricostruzione del difetto osseo con innesto di osso autologo in blocco prelevato dalla sinfisi mentoniera e lamina integrale deantigenata spongiosa, fissata con viti da

osteosintesi e rondelle in titanio.

 

 

Fig. 35.

 

La lamina integrale di origine equina deantigenata e reidratata utilizzata per la ricostruzione del difetto osseo.

 

 

 

Fig. 36.

 

Membrana in PTFE rinforzata in titanio posizionata e fissata sopra la lamina integrale. Membrana in collageno posizionata sopra l’innesto di osso autologo corticale.

 

Fig. 37.

 

La riapertura a sei mesi mostra il ripristino della morfologia dell’osso mandibolare.

 

 

Fig. 38.

 

Esecuzione dei tunnel implantari.

 

 

Fig. 39.

 

Sono stati posizionati quattro impianti Frialit® 2.

 

   

Fig. 40.

 

L’OPT mostra il livello raggiunto dalla cresta ossea e i quattro impianti posizionati.